accordo-re-minore

Accordo di RE minore: guida per pianoforte

Tutti gli accordi per pianoforte, per definizione, sono un insieme di almeno tre note suonate contemporaneamente.

Gli accordi, infatti, si distinguono sia per il numero di note sia per la struttura di cui sono composti (ovvero a seconda degli intervalli tra le note).

In musica, l’accordo di RE può essere principalmente di tre tipi:

  • accordo di RE maggiore
  • accordo di RE minore
  • accordo di RE diminuito

Naturalmente, esistono tanti altri tipi di accordi (gli aumentati, i semidiminuiti, le sus, ecc), ma in questo articolo ci concentreremo sull’accordo di RE minore.

Gli accordi minori sono costruiti a partire dalle scale maggiori e sono formati da:

  • primo grado
  • terzo grado minore
  • quinto grado

Le note che formano l’accordo di RE minore sono: RE, FA e LA.

Per suonare correttamente l’accordo di RE minore al pianoforte puoi usare la seguente diteggiatura:

  • mignolo: RE
  • medio: FA
  • pollice: LA
  • pollice: RE
  • medio: FA
  • mignolo: LA

Qual è l’accordo di RE minore?

L’accordo di RE minore al pianoforte è un’insieme di 3 note: RE, FA e LA.

Come va suonato l’accordo di RE minore?

Per suonare l’accordo di RE minore al pianoforte, si possono usare entrambe le mani.
La diteggiatura, come sempre, è formata da pollice, medio e mignolo.

Di seguito puoi vedere come suonare l’accordo di RE al pianoforte.

RE – FA – LA

Diteggiatura consigliata – mano sinistra
Diteggiatura consigliata – mano destra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *